Incidente mortale nel Salernitano, donna assiste alla scena e muore per un malore Si aggrava il bilancio: 2 vittime e 5 feriti

Incidente

Un’auto con a bordo sei ragazzi si schianta contro il guardrail, uno di loro viene sbalzato fuori e muore mentre gli altri restano feriti. Emergono nuovi particolari della tragedia di questa notte sul raccordo autostradale. A perdere la vita, oltre al ragazzo 17enne anche una 61enne non coinvolta direttamente nell’incidente. La donna, assiste alla scena da casa sua, viene colta da un malore e muore anche lei. Questa è la tragedia che si è consumata sulla corsia sud del raccordo Salerno-Avellino, pochi chilometri dopo l’uscita di Baronissi sud, in provincia di Salerno. L’auto a bordo della quale viaggiavano i sei giovani, per cause ancora in corso di accertamento e sulle quali indagano gli agenti della Polstrada di Eboli, è finita fuori strada ed è rimasta incastrata sotto il guardrail. Un impatto violentissimo che ha sbalzato all’esterno della vettura due ragazzi.

Per uno di loro, un 17enne di Fisciano (Salerno), non c’è stato nulla da fare, un altro è stato recuperato nella strada sottostante. I cinque feriti sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno: un 16enne e una 24enne sono ricoverati nel reparto di rianimazione dove lottano per la vita; un 19enne si trova in Chirurgia d’urgenza insieme a una 17enne mentre un altro 19enne è ricoverato in chirurgia maxillo-facciale. E a rendere ancor più pesante il bilancio dell’incidente è stata la morte di una 61enne residente a Cologna di Pellezzano (Salerno), in un’abitazione che affaccia sul raccordo Salerno-Avellino. La donna, alla vista della tragedia, ha accusato un malore che non le ha lasciato scampo.

Leggi anche:
– 
Afragola, via gli abusivi dalle case: ordinanza di sgombero per 3 famiglie. Maxi-spiegamento di forze dell’ordine
Incidente mortale sul raccordo autostradale: un 17enne perde la vita, grave un suo coetaneo
Giustizia, l’allarme dei sindacati: «Carenze di un lavoratore su 4 negli uffici giudiziari»
– Foggia, Salvini pubblica la foto dell’arrestato a terra e col sangue sul volto: perché non riproponiamo lo scatto
– Carabiniere ucciso, l’assassino avrebbe ucciso per ritorsione dopo alcuni controlli Il militare rimasto ferito è di Caserta

lunedì, 15 aprile 2019 - 16:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA