Napoli, sesso in cambio di esami: sospeso docente della Federico II e dell’Unifortunato di Benevento

Federico II
L'Università Federico II

Prestazioni sessuali in cambio di promozioni agli esami. Con questa accusa è stata disposta la sospensione di 9 mesi dall’esercizio della professione per un docente universitario di prima fascia già titolare dell’insegnamento di diritto processuale civile presso l’Università ‘Giustino Fortunato’ di Benevento e l’Università ‘Federico II’ di Napoli.

La polizia giudiziaria del nucleo di polizia economico-finanziaria di Napoli ha eseguito un’ordinanza con la quale il gip del Tribunale di Napoli ha disposto nei confronti del docente la misura cautelare interdittiva della sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio di docente universitario. Le ipotesi di reato sono induzione indebita a dare o promettere utilità e falsità ideologica.

La polizia giudiziaria ha inoltre eseguito un decreto di perquisizione e sequestro adottato dalla Procura di Napoli. L’inchiesta è stata coordinata dai pm Woodcock e Francesco Raffaele e il procuratore Giovanni Melillo che ha coordinato le indagini della guardia di finanza. Ascoltati anche diversi studenti. Il docente si era dimesso dopo una prima perquisizione chiedendo di essere interrogato e ha respinto le accuse.

Leggi anche:
– Alitalia, Patuanelli: «Non l’ennesimo salvataggio ma un rilancio della compagnia di bandiera»
– Pozzuoli, il boato e poi le fiamme: incendio nella centrale elettrica, blackout in diversi quartieri
– Smantellata una finta Onlus, 3 denunciati: associazione con divise, arruolamenti ed un Comando generale
– 
Foto e video pedopornografici nel computer, due arresti a Palermo: l’indagine iniziata a Scampia
– 
Catania, per la nuova Cittadella giudiziaria presentati 85 progetti alla Regione. Opera da 40 milioni di euro
– 
Agguato al genero del boss Gionta: ricovero negato a Boscotrecase, parenti danneggiano il Covid Hospital

 

giovedì, 7 maggio 2020 - 13:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA