Camorra, latitante stanato in Germania: è accusato di essere al soldo dei Mazzarella

Procura di Napoli (foto Kontrolab)

È stato catturato in Germania il latitante Arcangelo Cimminiello, classe 1997, ritenuto dagli inquirenti affiliato al clan Mazzarella: l’uomo era destinatario di un Mandato di Arresto Europeo in quanto ritenuto responsabile di associazione per delinquere di stampo mafioso. Cimminiello era ricercato dal 15 febbraio scorso quando la Squadra Mobile di Napoli eseguì un provvedimento di fermo, emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, nei confronti di promotori e affiliati al clan Mazzarella, operante prevalentemente nell’area orientale della città di Napoli, nel quartiere San Giovanni a Teduccio. Il provvedimento restrittivo fu eseguito quando nell’area orientale si stavano verificando una seria di episodi criminosi di chiara matrice camorristica conseguenza dell’acuirsi dell’annoso scontro tra il clan Rinaldi-Formicola e il clan Mazzarella. La cattura di Cimminiello è stata eseguita dalla Polizia Tedesca a cui la Squadra Mobile di Napoli ha fornito, tramite il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, le informazioni utili alla localizzazione del latitante.

–>> Oggi 5 maggio il quotidiano digitale di Giustizia News24 è gratuito: all’interno cronaca, processi, politica e cultura. Al seguente link il giornale che puoi leggere direttamente da cellulare, pc e tablet. 

Sabato 5 Maggio 2018

sabato, 5 maggio 2018 - 14:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA