Le notizie di oggi in breve tra cronaca, politica e giustizia: il taccuino di Giustizia News24 | Lunedì 11 febbraio 2019

Giustizia

Le notizie della giornata in breve: in poche ma essenziali righe i fatti più importanti del giorno. Il nostro ‘taccuino’ per rendere più facile la fruizione della nostra informazione per chi si è collegato solo ora. Per leggere alcuni dei singoli articoli basta cliccare sui link inseriti nei testi. E domani mattina vi aspettiamo col nostro quotidiano digitale, il giornale di approfondimento che si legge da tablet, pc e cellulare (su abbonamento) nel quale affrontiamo, analizziamo alcuni mirati temi allo scopo di leggere in modo particolare la Giustizia e la politica. Per leggere il quotidiano basta accedere alla sezione ‘Sfoglia il Quotidiano’. Buona lettura

Elezioni in Abruzzo, l’analisi del voto: la Lega sfonda, Forza Italia umiliata. Débâcle grillini, Legnini salva il Pd | Le preferenze dei singoli partiti comparate con le Politiche 2018 e con le Regionali 2014. Come cambiano i rapporti di forza nelle coalizioni, Forza Italia umiliata; i grillini si schiantano e nessun leader commenta; il Pd perde ancora voti ma il candidato ‘forte’ Legnini salva i ‘dem’ da una nuova figuraccia. (è possibile leggere l’approfondimento pubblicato sul sito cliccando sul link)

Spaccio di stupefacenti a domicilio, blitz nel Casertano | La droga si comprava direttamente sulle piazze di spaccio, per i clienti che preferivano l’anonimato si poteva ordinare la consegna a domicilio contattando un’utenza dedicata. Stamattina undici persone sono state raggiunte da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli. (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

Drammatica giornata nel carcere di Poggioreale | Un detenuto di 34 anni, che era in gravi condizioni di salute, è deceduto, forse, per infarto. Un 21enne si è ferito volontariamente dopo avere dato fuoco alla sua cella. Questo il bilancio della giornata di ieri nel penitenziario napoletano. A renderlo pubblico il garante dei detenuti della Regione Campania Samuele Ciambriello. (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

Papa Francesco torna a Napoli | Il Santo Padre tornerà nel capoluogo partenopeo il 21 giugno prossimo, a dare l’annuncio l’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe. (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

Castellammare, incidente mortale sulla ‘Sorrentina’ | Ancora sangue sulle strade italiane. Uno scontro frontale tra un furgone e una vettura ha provocato il decesso di una persona ed un ferito grave nel Napoletano. (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

Rubano 110mila euro in tablet e fuggono in taxi | E’ accaduto lo scorso 16 gennaio all’Università Suor Orsola Benincasa a Napoli. Tre uomini si sono introdotti nell’istituto ma sprovvisti di un mezzo di trasporto hanno ben pensato di chiamare un taxi per trasportare il provento del furto (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

Girano con la pistola pronta a sparare, fermat, puntano l’arma contro un poliziotto | Due giovani sono stati fermati e arrestati dalla polizia di Stato dopo una breve colluttazione. Uno di loro aveva puntato la pistola verso un agente ma è stato bloccato. (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

La moglie chiede la sperazione, lui tenta il suicidio | Un uomo ha tentato di togliersi la vita dopo che la compagna gli aveva comunicato la sua intenzione di lasciarlo. L’uomo ha provato a farla finita lanciandosi nel fiume Volturno. Sfiorata la tragedia in provincia di Caserta. (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

L’aggressione al Primo Cittadino di Brusciano (Napoli) | Giuseppe Montanile, ha denunciato in un video pubblicato sulla pagina Facebook del Comune di aver subito un’aggressione «da parte di personaggi noti alle forze dell’ordine che fanno da vedetta in una nota piazza di spaccio». (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

Le critiche infinite alla giuria d’onore di Sanremo | Interviene il polistrumentista, produttore e arrangiatore Mauro Pagani: «Perdere non piace a nessuno, e dietro a Sanremo ci sono tanto lavoro e tante aspettative, e le delusioni sono cocenti, bruciano. Ultimo impari a perdere». (è possibile leggere la notizia ‘smart’ pubblicata sul sito cliccando sul link)

lunedì, 11 febbraio 2019 - 21:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA