Dietro una parete 1,5 chili di droga, denaro e armi: 2 arresti nel Napoletano | Video


Un ingegnoso nascondiglio per proteggere armi, droga e preziosi. Lo hanno scoperto nel Napoletano, a Castello di Cisterna i carabinieri. Un meccanismo muoveva una parete e proteggeva 1,525 chili di cocaina di cui uno di sostanza pura, 113mila euro in contanti, 2 revolver rubati a Benevento e Caserta, entrambi carichi, un Rolex, un orologio con diamanti e gioielli d’oro. Il salotto era quello di Francesco Corvino, detto “gne gne”, un 56enne già nonché della compagna, una 36enne.

Il vano segreto era stato realizzato in modo che una parte di muro si aprisse rimuovendo alcune piastrelle con una ventosa. Corvino e la compagna sono stati arrestati per detenzione di stupefacente a fini di spaccio, detenzione illegale di arma da fuoco e riciclaggio. Il contenuto del nascondiglio è stato sequestrato.

Leggi anche:
– Nuovo arresto per Raffaele Stolder Avrebbe rubato e rivenduto 11 Rolex, era presente nell’incidente di Nunzio Giuliano
– Nuovo arresto per Raffaele Stolder Avrebbe rubato e rivenduto 11 Rolex, era presente nell’incidente di Nunzio Giuliano
Napoli, sequestrato il kit per le ‘stese’ Cappello antischegge, cartucce e giubbotti antiproiettile in una mansarda | Video
Scoperti 39 lavoratori ‘in nero’ in fabbriche manifatturiere nel Napoletano
– Nel Casertano droga comprata tramite posta, pagata con moneta virtuale Arrestati 5 ragazzi e indagati 6 minori

 

giovedì, 21 febbraio 2019 - 14:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA