Circumvesuviana sospende 3 tratte: trasporti in difficoltà a Napoli e provincia De Gregorio: «No a ricatti sugli aumenti»

Circumvesuviana

Pesanti disagi questa mattina per i pendolari della Circumvesuviana, linea ferroviaria gestita dalla Eav (holding dei trasporti della Regione Campania) e che collega Napoli con l’area vesuviana della provincia partenopea. Nella giornata di oggi è infatti sospeso il servizio ferroviario sulle tratte Napoli-Sarno (via Ottaviano), Torre Annunziata-Poggiomarino (via Scafati) e Napoli-San Giorgio a Cremano (via Centro Direzionale). Nei primi due casi sono stati previsti servizi sostitutivi con autobus, mentre per la linea Napoli-San Giorgio non è previsto alcun servizio sostitutivo.

La cancellazione sarebbe legata, spiegano da Eav, al rifiuto «di ogni tipo di lavoro straordinario da parte del personale di stazione». ​Il presidente di Eav Umberto De Gregorio ha inviato una lettera al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nella quale ​spiega di aver subito «un vero e proprio ricatto» in merito «alle richieste di aumento salariali» alle quali, spiega, «dobbiamo porre un limite se non vogliamo ritrovarci con un costo del personale che negli anni futuri non potremo sostenere e che metterebbe a rischio la ritrovata solidità economica e finanziaria dell’azienda».

Secondo De Gregorio «cedere alle richieste dei sindacati, in concorrenza tra di loro, oltre il ragionevole buon senso, produrrebbe un effetto a cascata nelle altre categorie lavorative e vorrebbe dire non poter procedere al numero di assunzioni programmato e necessario per svolgere il servizio in maniera efficiente. In altri termini – conclude De Gregorio – siamo di fronte ad una scelta: o cediamo alle irragionevoli richieste di aumento degli attuali lavoratori o manteniamo il punto e come previsto procediamo alle assunzioni programmate. La questione è strategica, di sopravvivenza».

Leggi anche:
– Bufera giudiziaria sui Cinque Stelle | Inchiesta sullo stadio di Roma,
carcere per De Vito (5S) e per un avvocato. Le intercettazioni al cuore dell’inchiesta
– Migranti, la Mare Jonio a Lampedusa nonostante il divieto: 49 migranti a bordo Salvini: «Arrestare i responsabili»
Tragedia nel Napoletano, donna muore investita da un treno a Torre del Greco
– Violenza a donne e bimbi, pene più alte e nuovo reato per chi sfigura la sua donna: le dieci misure speciali dei grillini
Pomigliano dice ‘no’ alla camorra, sfilano in 5000 per ricordare don Peppe Diana
– Basilicata al voto, sfida tra 4 candidati: la (povera) Texas del Sud vuole rinascere. Partita elettorale più che mai aperta
– Napoli, nella notte esplosi colpi d’arma da fuoco contro 2 noti bar in pieno centro
– Afragola, tornano le bombe: nella notte ordigno esplode davanti a una pasticceria
– Arrestato in Marocco Antonio Prinno, era ricercato per l’omicidio di Ciro Russo

mercoledì, 20 marzo 2019 - 10:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA