Eav, vandali alla Circumflegrea:
nella notte devastata la stazione di Licola

Circumflegrea Licola
Le foto della stazione pubblicate sul profilo social di Umberto De Gregorio

L’EAV ancora nel mirino dei vandali. Nonostante le difficoltà economiche che ogni giorno deve affrontare l’Ente Autonomo Volturno, ancora ci sono cittadini incivili che distruggono le proprietà dell’azienda senza alcun motivo apparente. Stanotte alcune persone sono penetrate (danneggiando delle serrature e spaccando un vetro) nella stazione della Circumflegrea di Licola mettendo a soqquadro e distruggendo l’attrezzatura della stazione. Le forze dell’ordine sono al lavoro per individuare i responsabili

A darne notizia lo stesso presidente dell’azienda Umberto de Gregorio che sui social: «EAV. Venerdi di passione. Devastata la stazione di Licola. Distrutti vetri, porte, macchinari ed arredi». Ancora ignote le cause che hanno portato al gesto: «Per ottenere cosa? Nulla. Probabilmente un po di biglietti che sono però stati già bloccati e non potranno essere riutilizzati. Vandalismo allo stato puro». L’azienda non si arrende però e come annuncia nuovi interventi in risposta all’atto di vandalismo: «Come reagiamo? Inserendo la stazione di Licola nell’elenco delle prossime stazioni da riqualificare».

Leggi anche:
Droga, nascosti nel bagagliaio 5 chili di hashish: arrestato nel Napoletano
– Nel Casertano sequestrate 127 slot machine a imprenditori vicini ai Belforte
Corteo pro Sea Watch, 8 denunciati: c’è la consigliera di Napoli de Majo. Il sindaco: «Il reato di umanità non si processa»
Omicidio Materazzo, l’imputato cambia avvocato e fa saltare il verdetto: parti civili condannate a uno strazio infinito
– Sant’Anastasia, crolla parete di una scuola Ferita la maestra e cinque bambini

venerdì, 19 aprile 2019 - 11:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA