Elezioni Csm, urne chiuse: affluenza del 74%, cresce l’attesa per lo spoglio


Le urne sono chiuse. E, adesso, comincia il conto alla rovescia. Lo spoglio delle schede per le elezioni suppletive del Csm, inizialmente fissato nella giornata di oggi, si terrà domani (mercoledì 9 ottobre).

Leggi anche / I 16 candidati: chi sono, la loro presentazione e il loro programma

Altre 24 ore di attesa, dunque, per i 16 candidati che concorrono per i due posti di consigliere, in rappresentanza dei pubblici ministeri, rimasti liberi dopo le dimissioni di Antonio Lepre e Luigi Spina (coinvolti, seppure in maniera diversa, nello scandalo che in estate ha travolto il Csm).

I magistrati chiamati a votare erano in tutto 9234, ma solo in 6.799 si sono recati alle urne. Facendo le dovute proporzioni, l’affluenza alle urne è stata del 74%, un dato più basso rispetto a quello del 90% registratosi un anno fa quando ci fu l’elezione per l’interno Consiglio superiore della magistratura.

Leggi anche:
Il taglio dei parlamentari diventa legge, ok della Camera: festa grillina davanti Montecitorio, plebiscito di ‘sì’
– Ergastolo ostativo, Di Maio sfida la Cedu: «Riformare l’istituto? Non scherziamo» | Quali sono gli effetti della pronuncia
Ergastolo ostativo, la disciplina va rivista: la Grande Camera della Cedu boccia il ricorso dello Stato italiano
– False fatture per ottenere debito Iva, 34 arresti tra Lombardia e Calabria: sequestrati beni per 13 milioni di euro
– Nozze di Tony Colombo, 8 indagati: tra di loro anche il fratello del sindaco di Napoli De Magistris: «Una vicenda surreale»
– Diede fuoco all’ex, 50enne condannato a 2 anni e 8 mesi per stalking
– Poliziotti uccisi, il video della furia dell’assassino: spari ad altezza uomo in Questura per guadagnarsi la fuga
– False fatture, condannati i genitori di Renzi: interdetti anche dal ricoprire incarichi direttivi nelle società

martedì, 8 ottobre 2019 - 19:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA