Dopo la voragine prima notte in brandina per gli sfollati dei Ponti Rossi, lavori no stop per risolvere l’emergenza

di Bianca Bianco

Hanno trascorso la notte nel ‘campo base’ allestito nella palestra dell’istituto scolastico Nicolini/Di Giacomo circa cinquanta sfollati di via Uldarigo Masoni. Nella strada dei Ponti Rossi, arteria di collegamento a Capodichino, nella notte tra martedì e mercoledì l’asfalto ha ceduto squarciando il manto stradale e provocando una voragine ampia venti metri e profonda quindici. Secondo le ultime ‘conte’ le famiglie che hanno dovuto lasciare la loro abitazione sono 52, i palazzi ‘a rischio’ sono 2. Molti degli evacuati hanno trovato ospitalità privatamente tra amici e parenti, chi non aveva un appoggio è stato invece accolto nella palestra allestita dalla Protezione civile in sinergia con la Terza Municipalità.

Risolto, almeno per questa notte, il problema della accoglienza, resta quello dei lavori per il ripristino della strada. La voragine è stata provocata dalle forti piogge della scorsa notte che hanno infiltrato il cantiere con cui si stava già intervenendo su una perdita idrica che a sua volta aveva causato un avvallamento della strada. Nel corso della notte i residenti hanno prima avvertito un forte odore di gas, poi il boato: molti hanno dunque scelto di dormire in auto e di abbandonare in fretta i loro alloggi.

Al lavoro per riattivare le utenze ci sonom anche di notte, Abc, Italgas ed Enel. Nel frattempo in giornata sarà convocata una riunione della Commissione Infrastrutture con gli assessori competenti per decidere soluzioni il più veloci ed efficaci possibile.

Leggi anche:
Imprenditore malato terminale ha debiti che vorrebbe saldare ma la Prefettura da 15 anni non gli paga i crediti
– Apocalisse a Venezia: acqua dai water e dalle prese di corrente, hotel come il Titanic. Le banche tendono una mano
– Procura di Salerno, la nomina di Borrelli diventa un caso: il plenum del Csm azzera ogni decisione e rimanda gli atti indietro
– Trasportava 41 chili di droga in un congelatore, arrestato 62enne nel Catanese
– Napoli, disagi al trasporto pubblico per il maltempo: l’Anm devia le corse
– Ventinovenne morto per un incidente sul lavoro, 2 arresti e 2 indagati nel Viterbese
– Raid in una tabaccheria di Bacoli, i ladri vanno via con un bottino di sessantamila euro in sigarette e tagliandi Gratta e Vinci
– Mafia, traffico di droga sotto l’egida del boss fantasma: ai domiciliari l’ex avvocato in rapporti con Cosa Nostra

giovedì, 14 novembre 2019 - 07:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA