Ponticelli, raid con estintori e creolina nell’istituto Archimede: la dirigente scolastica incontra il Questore

Istituto Archimede - Ponticelli

Ancora un episodio di vandalismo a scuola. E’ accaduto all’istituto statale d’istruzione superiore ‘Archimede’, che si trova in via Emilio Salgari nel quartiere Ponticelli. Nella notte ignoti si sono introdotti nella scuola e hanno sparso creolina e svuotato sui pavimenti i contenuti degli estintori.

La scoperta è stata fatta stamattina quando si è proceduto ad aprire l’istituto. Il dirigente scolastico in tutta fretta ha dato mandato di provvedere alla pulizia, allo scopo di non sospendere le lezioni. Soltanto la prima ora è andata persa. La dirigente scolastica Mariarosaria Stanziano, nella giornata di oggi, sarà ricevuta dal Questore Antonio De Iesu. Nella giornata di ieri, a Chiaia, i carabinieri hanno denunciato tre studenti per invasione di edifici pubblici e danneggiamento: i tre ragazzi – due di 18 e uno di 20 anni, residenti a piazza Mercato, Fuorigrotta e in zona Lavinaio, avevano sversato creolina nel cortile dell’istituto scolastico “Pagano-Bernini” in via d’Isernia nella notte tra lunedì e martedì, all’una circa. I tre sono stati colti sul fatto, grazie alla tempestiva segnalazione di un cittadino. Gli studenti sono stati trovati in possesso di 2 pinze e 7 barattoli di creolina, 4 dei quali già svuotati.

Leggi anche:
– 
Controlli nelle mense scolastiche di tutta Italia, sospese le attività di 7 strutture
– Circumvesuviana, controlli e sicurezza: denunciati due minorenni per droga Fermati a San Giorgio a Cremano
– Controlli nelle mense scolastiche di tutta Italia, sospese le attività di 7 strutture
Camorra, blitz tra Pianura e Soccavo: colpito il clan Tommaselli, inchiesta nata dopo la latitanza del boss Carlo
– Camorra, inchiesta sui clan di Soccavo: «Vi uccidiamo tutti, anche i bambini».
Quelle minacce dei Vigilia ai Grimaldi
– ‘Ddl anticorruzione’, via libera del Senato: il testo sarà presto legge, cancellato il contestato ‘comma Vitiello’ | Le novità
– Esame avvocato, a Napoli la professione tira sempre meno: calo di 300 iscritti rispetto all’anno scorso
– – De Luca salva la palestra Maddaloni: 150mila euro dalla Regione Campania, e il maestro Gianni aprirà a più ragazzi
– Frode fiscale per circa 63 milioni di euro: 12 arresti in Abruzzo e Campania
– Napoli, crollo calcinacci in Galleria Principe dopo i lavori di restauro: il Comune dà mandato ad avvocatura
– Qualiano, 2 giovanissimi scoperti a spacciare, in casa una pistola a salve
– Di cosa parliamo oggi nel quotidiano digitale | Giovedì 13 dicembre 2018

venerdì, 14 dicembre 2018 - 10:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA