Furti in abitazioni e bar tra Campania e Lazio, sgominata banda nel Casertano

Carabinieri

I decreti di fermo di pm erano stati eseguiti dai carabinieri di Grazzanise il 13 gennaio scorso a Trentola Ducenta (Ce), Favara (Ag), Torino e Bari. Otto albanesi erano indagati a vario titolo per furto aggravato in concorso, ricettazione in concorso e tentato omicidio in concorso. L’indagine era nata ad agosto 2017, dopo un incremento di furti ai danni di bar/tabacchi e abitazioni nel territorio casertano, che interessava anche le vicine province di Benevento, Latina, Salerno e Frosinone.

Intercettazioni telefoniche, analisi dei tabulati telefonici e sistema di geolocalizzazione (GPS), acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza dei luoghi in cui venivano denunciati i Furti, hanno permesso chiarire dinamica e responsabilità per 8 furti, di cui 6 in abitazione (uno tentato) e 2 ai danni di bar (uno tentato), avvenuti ad Amorosi (Bn), Sora (Fr), Sicignano Alburni (Sa), Formia (Lt), Minturno (Lt) e Pietravairano (Ce). La banda in diverse occasioni, ha utilizzato furgoni e targhe di auto rubati.

I fermi si sono resi necessari per il concreto pericolo di fuga di almeno due dei destinatari del provvedimento che, nella serata del 12 gennaio scorso, sottoposti a controllo di polizia nei pressi della stazione ferroviaria di Torino, sono stati trovati in possesso di biglietto ferroviario per Modane (Francia). Il 4 gennaio, inoltre, era stato emesso un altro decreto di fermo per un indagato controllato a Bari prima dell’imbarco per l’Albania. A lui sono state contestati due episodi di furto di slot machines e somme di denaro in due a Formia e Piazzola di Nola. I gip di Bari e Santa Maria Capua Vetere hanno confermato il provvedimento restrittivo e disposto la custodia cautelare in carcere.

Leggi anche:
–  Maxi-blitz ad Afragola: arresti, perquisizioni e sequestri di droga e armi
– Non si ferma al posto di blocco, arrestato. In auto aveva oltre un chilo di stupefacenti
– Maltratta e picchia la compagna da un anno: arrestato un 38enne di Qualiano
– Magistrati arrestati per corruzione, Bonafede chiede la sospensione al Csm Nardi risponde al gip, Savasta no
– Inseguimento con la polizia, auto si ribalta: 4 morti e un ferito grave nel Casertano
– Dal terrazzo spuntano 11 chili di droga. La scoperta dei carabinieri a Napoli
– Torre Annunziata, la giustizia in vendita: prime condanne per lo scandalo delle sentenze pilotate in cambio di tangenti
– Trecase, anziana cade mentre è sola in casa: salvata dai vicini e dai carabinieri
– Afragola, nuovo maxi-blitz dopo le bombe: perquisizioni a tappeto, in campo 100 uomini tra carabinieri, polizia e pompieri

venerdì, 18 gennaio 2019 - 14:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA