Attacco alle Pec fornite da Lextel, problemi per gli avvocati di tutta Italia Segnalazioni anche da Napoli


Sotto attacco hacker non sono finite solo le mail Pec di 30mila avvocati dell’Ordine di Roma. E’ l’intero sistema Lextel relativo al servizio della Pec ad essere stato hackerato. Il che significa che gli avvocati di tutta Italia non riescono più ad accedere alle proprie mail. Mail sulle quali viaggiano dati sensibili relativi a procedimenti giudiziari, comunicazioni di fissazione di udienze, esiti di procedure di Riesame e di convalide dei fermi. Gli avvocati di Napoli, in questo finale di serata, stanno riscontrando l’impossibilità ad accedere al servizio Pec. (Leggi gli aggiornamenti: «Attacco anche al sito dell’Ordine degli avvocati di Napoli, le indagini della Polizia Postale)

Leggi anche:
– Cinque procure in attesa di un capo: Roma, Salerno, Brescia, Torino e Perugia. Comincia la valutazione dei candidati
– Salerno, strattoni e capelli tirati ai bimbi Indagate tre maestre di un asilo

– Faida a Napoli, Matteo Salvini: «In città liberi più di 10mila condannati, serve un nuovo piano carceri e assunzioni»
– Napoli, processo sull’omicidio Materazzo: la Corte ‘brucia’ la richiesta della difesa Discussione e sentenza entro oggi

– Napoli, droga e cellulari nelle scarpe: pacco con sorpresa per un detenuto recluso nel carcere di Secondigliano
Appalti e tangenti, terremoto a Milano: arrestati politici di Fi, uno è candidato alle Europee. Rischia il deputato Sozzari
Magistrati onorari sul piede di guerra: sciopero fino al 17 maggio, Bonafede tende una mano alla categoria su Fb
– Torre Annunziata, debito Oplonti Multiservizi e Tari: la ‘Paranza delle idee’ chiede incontro al sindaco Ascione
Cucchi, processo ai medici del Per

martedì, 7 maggio 2019 - 19:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA