Misure da lockdown in Europa: Bruxelles chiude i bar, la Scozia ferma pub e ristoranti. A Berlino locali chiusi alle 23

coronavirus tamponi

Mentre in Italia il Consiglio dei ministri si limita a reintrodurre l’obbligo dell’uso delle mascherine anche all’aperto e il premier chiede uno sforzo allo scopo di «non chiudere le attività produttivo», nel resto d’Europa ci sono paesi che hanno deciso di ricorrere a misure da lockdown, segno che l’impennata di nuovi casi positivi è un problema non soltanto italiano.

Francia e Spagna continuano a viaggiare su numeri superiori ai diecimila casi ogni 24 ore, mentre da due giorni nel Regno Unito si registrano picchi superiori ai 14 mila contagi quotidiani negli ultimi due giorni. Anche la Germania segna un nuovo record da aprile, sfiorando la soglia dei 3.000 nuovi positivi, e altri Paesi come Polonia e Repubblica ceca assistono a ulteriori recrudescenze dell’epidemia.

Per cercare di limitare la diffusione del virus, Bruxelles e la sua regione hanno deciso la chiusura per un mese di caffè e bar. Una misura analoga è stata varata in Scozia: da venerdì resteranno abbassate per due settimane le serrande di pub, bar e ristoranti in tutta la zona centrale della nazione, comprese Glasgow ed Edimburgo, dove la premier Nicola Sturgeon ha anche invitato i cittadini ad evitare i mezzi pubblici per i prossimi quindici giorni, quando non strettamente necessario.

Nel resto della Scozia, nello stesso periodo, non si potranno invece vendere alcolici in nessun locale al chiuso. Decisioni che seguono la falsariga di quanto già stabilito nei giorni scorsi nella capitale francese Parigi, che ha chiuso i bar e disposto rigide regole per i ristoranti.

Misure più morbide sono state decise anche a Berlino: da sabato nella capitale tedesca locali e ristoranti resteranno chiusi dalle 23 alle 6 mentre il numero dei partecipanti alle feste private sarà ridotto da 25 a 10.

Leggi anche:
– Maltempo, auto travolta dal torrente: 26enne deceduta nel Salernitano
– Napoli, agguato davanti a un bar: 23enne ricoverato in gravi condizioni
– Campania, De Luca ci ripensa: ok ai tamponi per i cittadini nei laboratori privati, ma la Soresa sceglierà quali
– Genova, migrante blocca una violenza sessuale: arrestati 2 giovani
– Coronavirus, casi ancora in crescita in Campania: 544 nuovi positivi. E l’Asl cerca hotel per ospitare gli asintomatici
– Genova, soldi del reddito di cittadinanza per comprare droga da spacciare: 4 arresti

giovedì, 8 Ottobre 2020 - 08:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA