A bordo di un’auto rubata tenta di fuggire all’alt e provoca due incidenti a Napoli


I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato un 21enne di Giugliano in Campania al termine di un inseguimento in auto. I militari gli hanno intimato l’alt mentre l’uomo transitava nel quartiere San Carlo all’Arena alla guida di una Fiat Cinquecento (poi risultata rubata ad un 24enne di Qualiano) ma per sottrarsi al controllo dei carabinieri si è dato alla fuga.

Giunto in piazza Ottocalli ha investito frontalmente uno scooter alla cui guida c’era un 18enne; quest’ultimo a causa dell’urto è finito rovinosamente al suolo mentre lui ha continuato la fuga finendo per impattare più avanti con una Ford Kia guidata da un 21enne. Il ragazzo alla guida dello scooter è stato portato d’urgenza all’ospedale Cardarelli e poi ricoverato in osservazione a causa del politrauma da sinistro stradale riportato: è ritenuto guaribile in 30 giorni. Il 21enne alla guida della Kia, invece, ha riportato solo lievissime contusioni.

Leggi anche:
– Sgomberi nel rione Salicelle ad Afragola, residenti in presidio permanente
– Droga per la Sorrento ‘bene’, scoperta rete per lo spaccio in penisola Sorrentina
– L’ascesa del clan Minichini-De Luca Bossa: ‘stese’ e bombe nella faida coi De Micco, summit per l’alleanza con i Cuccaro-Aprea
– Julen, i soccorritori scavano a mani nude: ultimi metri, poi la verità sul bimbo
– Il piccolo Alex sta bene, trapianto riuscito e a breve sarà dimesso, la gioia del padre: «Scalato l’Everest, dopo l’estate a Londra»
– Afragola, nuova bomba nella notte piazzata davanti a una tabaccheria
– Ottimax Afragola, l’azienda annulla il fitto dei locali: lavoratori sul piede di guerra

venerdì, 25 gennaio 2019 - 14:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA