Notre-Dame, crollano il tetto e la guglia
Il portavoce della Cattedrale: «Non rimarrà più nulla, sta per bruciare tutto»

notre-dame
Brucia la cattedrale di Notre-Dame

Il tetto è collassato. O meglio s’è sfarinato. Come la guglia, alta 93 metri: è crollata su se stessa. La cattedrale di Notre-Dame viene divorata sotto gli occhi del mondo intero dall’incendio che si è sviluppato questa sera, dieci minuti prima delle sette. «Brucia una parte di noi», dice il presidente Emmanuel Macron che si è recato sul posto dove sin da subito è giunto il sindaco della città di Parigia.

Brucia un gioiello gotico che non ha eguali in tutto il mondo. E i danni a sentire le prime notizie ufficiale saranno inimmaginabili. Il portavoce della Cattedrale ha dichiarato che tutta la struttura lignea della cattedrale parigina di Notre-Dame «sta per bruciare e non ne rimarrà più nulla», mentre rimane da vedere se la volta dell’edificio sarà in grado di proteggere la parte sottostante.

Leggi anche:
– 
Afragola, via gli abusivi dalle case: ordinanza di sgombero per 3 famiglie. Maxi-spiegamento di forze dell’ordine
Incidente mortale sul raccordo autostradale: un 17enne perde la vita, grave un suo coetaneo
Giustizia, l’allarme dei sindacati: «Carenze di un lavoratore su 4 negli uffici giudiziari»
– Foggia, Salvini pubblica la foto dell’arrestato a terra e col sangue sul volto: perché non riproponiamo lo scatto
– Carabiniere ucciso, l’assassino avrebbe ucciso per ritorsione dopo alcuni controlli Il militare rimasto ferito è di Caserta
– Carabiniere ucciso nel Foggiano, l’omaggio dell’Arma: «Siamo tutti orfani di Vincenzo» A novembre morì Emanuele Reali
– Mattarella in visita al rione Sanità, il grido d’aiuto dei residenti: «Finite le passerelle, qui torna la paura»
– Spari ad un posto di blocco: muore un maresciallo dei carabinieri, ferito il collega. Fermato un 67enne nel Foggiano

lunedì, 15 aprile 2019 - 20:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA