Violenta 2 ragazze minorenni dopo averle drogate: 40enne condannato a 8 anni

Tribunale

Nell’estate del 2016 avrebbe violentato due ragazze minorenni che erano andate nella sua abitazione, nel Fiorentino, per fumare degli spinelli. Per quell’episodio l’uomo, un 40enne accusato di violenza sessuale aggravata, cessione di stupefacenti e minacce aggravate, al termine di un processo in rito abbreviato, è stato condannato a 8 anni di reclusione dal gup del tribunale di Firenze.

Il pm Giacomo Pestelli aveva chiesto una condanna a 12 anni. Secondo l’accusa l’imputato sarebbe entrato in confidenza prima con una delle giovani e poi con la sua amica e le avrebbe ospitate più volte a casa sua per fumare spinelli forniti da lui. La sera in cui sarebbero avvenute le violenze l’uomo avrebbe somministrato alle due ragazzine un mix di cocaina e metadone. Le indagini erano scattate diverso tempo dopo il fatto, quando la madre di una delle ragazzine, raccolta la confidenza della figlia, aveva raccontato tutto ai carabinieri.

Leggi anche:
– 
Minori vittime di violenza in famiglia, casi in un aumento in Campania: nel 2018 accertati 139 episodi
– Scoppia una rissa tra detenuti a Prato e due agenti della Penitenziaria, intervenuti per sedarla, vengono aggrediti
– Dati violati della procura, cancelliera indagata e sospesa per sei mesi a Lanusei
– Elezioni al Csm, dopo la vittoria di Antonio D’Amato tra Area e Mi volano gli stracci
In possesso di 4 chili di stupefacenti e armi, in manette 3 persone nel Casertano
– Piazza di spaccio nei pressi della stazione La protesta dei clienti: «Se vuoi diventare Pablo Escobar devi stare sempre all’erta»
– Maxi sequestro di stupefacenti: 31 mila pasticche di metanfetamina sotto chiave
– Discarica abusiva di oltre 1000 metri quadrati in un sotterraneo nel Napoletano
– In un video l’attacco alla sinagoga di Halle Il padre dell’attentatore: «Era chiuso, in guerra con il mondo e litigava sempre»
– Napoli, spacciavano stupefacenti anche davanti ai figli minorenni: 4 arresti | Video
– Migranti, De Magistris: «Napoli pronta a offrire loro una nuova casa, se lo desiderano possono essere napoletani»

 

giovedì, 10 ottobre 2019 - 19:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA