Coronavirus, il Tribunale di Milano ‘sospende’ magistrati e cancellieri che vivono nelle zone del focolaio

Tribunale di Milano
Il Tribunale di Milano

Anche i Tribunali del distretto della Corte d’Appello di Milano saranno off limits per il personale amministrativo e magistrati che vivono nel Basso Lodigiano.

In ottemperanza all’ordinanza del ministero della Salute e della Regione Lombardia contenenti misure per contenere il rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, il presidente della Corte d’Appello di Milano Marina Tavassi ha firmato un provvedimento con il quale si ordina al personale proveniente dalle zone del focolaio di «astenersi dall’attività lavorativa/formativa presso tutti gli uffici giudiziari del distretto sino a nuova disposizione». Le assenze si intenderanno giustificate e non comporteranno alcuna riduzione del trattamento economico.

Leggi anche / Coronavirus, vi spieghiamo perché non pubblicheremo le notizie sui casi sospetti ma solo i casi di contagio accertati

Non è tutto: con il provvedimento si demanda ai capi degli uffici e ai dirigenti amministrativi la decisione di «valutare l’eventuale ammissione al lavoro con le cautele del caso, anche approntando i necessari contatti e iniziative sia con i medici competenti che con le Ats locali».

Ricordiamo che in base alle disposizioni assunte dopo i casi di contagio, per i cittadini residenti nei comuni di Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlego, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano, è stata disposta la «sospensione dello svolgimento delle attività lavorative per i lavoratori residenti in questi comunali, anche al di fuori dell’area indicata, ad esclusione di quelli che operano nei servizi essenziali».

Leggi anche:
– 
Giustizia, Renzi sugli errori dei magistrati: «Chi sbaglia non può fare carriera»
– Napoli, scontro tra treni della linea 1 della Metro: «Illeggibili i dati registrati dalle ‘scatole nere’ sequestrate»
– Studentesse stuprate a Firenze, (ex) carabiniere condannato a oltre 5 anni
– Coronavirus, sono due le vittime italiane. Trenta i contagiati tra Lombardia e Veneto
– Incidente al Carnevale di Sciacca, bimbo di 4 anni cade da un carro e muore
– Eav, carrozza di un treno deraglia sulla Napoli-Benevento: circolazione bloccata
– A Napoli 29enne muore dopo il parto, la procura apre un’inchiesta. L’ospedale: «Abbiamo fatto tutto il possibile»
– L’ultimatum di Matteo Renzi: «Quattro idee per l’Italia. Se Conte le respinge faremo un passo indietro»
– Coronavirus, sono tre i contagiati in Italia: marito, moglie ed un amico. L’ospedale di Codogno è stato chiuso al pubblico 
– Catania, quattro arresti e sequestro da 94 milioni di euro per la bancarotta della Tecnis Spa

sabato, 22 febbraio 2020 - 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA