Violenza su pazienti disabili in una struttura protetta: 2 arresti nel Milanese

Carabinieri

I carabinieri di Settimo Milanese, in provincia di Milano, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di due operatori sanitari ed assistenziali ritenuti responsabili di maltrattamenti, con l’aggravante di aver commesso il fatto in danno di persone ricoverate presso struttura socio sanitarie.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Milano avviate dopo la di denuncia dei responsabili della struttura, sono state eseguite con intercettazioni ambientali e telecamere installate in alcune stanze della residenza, che ospita persone con disturbi psichici. «Sei una rincoglionita», «ti spacco la faccia» e ancora «mettiti a dormire rompipalle». Sono solo alcuni degli insulti immortalati nelle registrazioni che hanno documentato condotte violente e lesive della dignità personale dal gennaio 2020 nei confronti di un uomo ed una donna (di 46 e 38 anni) affetti da autismo infantile e grave ritardo mentale.

Leggi anche:
– Coronavirus, si rischia un nuovo esodo dal Nord: biglietti di treni e aerei già esauriti per il 4 maggio
– Aggredisce con calci e pugni l’ex compagna: 45enne arrestato nel Napoletano
– Coronavirus, Colao: «Apertura a ondate per testare il sistema. Urgono aiuti alle imprese»
– Bonus autonomi, il Governo valuta un tetto da 35mila euro sul reddito dichiarato
– Coronavirus, fase 2: verso la ripresa delle celebrazioni religiose. Ipotesi riaperture regionalizzate
– Coronavirus, dalla Marina USA aiuti alle famiglie di Napoli: «Siamo grati alla comunità»
– Coronavirus, decedute ancora 382 persone. Sfondato il muro dei 200mila casi in Italia
Copie pirata di giornali e libri, dopo l’inchiesta Telegram blocca 20 canali: ecco le ‘edicole’ pirata non più disponibili

mercoledì, 29 Aprile 2020 - 12:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA