Migrante perde la madre ma non ha soldi per raggiungere Napoli per i funerali,
i carabinieri lo aiutano con una colletta

Carabinieri

Una colletta dei carabinieri ha consentito stamani, all’alba, ad un giovane tunisino – disoccupato e senza neanche un euro in tasca – di partire da Bernalda (Matera) per Napoli per dare l’ultimo saluto alla madre, morta ieri per un infarto nella città partenopea. Tutto è cominciato ieri pomeriggio, quando il giovane ha bussato alla caserma di Bernalda dell’Arma: era disperato perché la sorella gli aveva appena comunicato la notizia della morte della madre, a Napoli.

Il giovane, che ha un regolare permesso di soggiorno ma è disoccupato per il poco lavoro che c’è nei campi del Metapontino, non sapeva come raggiungere Napoli. I carabinieri, verificata la veridicità delle sue affermazioni, hanno fatto una colletta fra loro per acquistare i biglietti dell’autobus e del treno necessario al viaggio. Stamani, prima delle ore 6, il giovane è partito per Napoli.

Leggi anche:
– A bordo di un’auto rubata tenta di fuggire all’alt e provoca due incidenti a Napoli
– Sgomberi nel rione Salicelle ad Afragola, residenti in presidio permanente
– Droga per la Sorrento ‘bene’, scoperta rete per lo spaccio in penisola Sorrentina
– L’ascesa del clan Minichini-De Luca Bossa: ‘stese’ e bombe nella faida coi De Micco, summit per l’alleanza con i Cuccaro-Aprea
– Julen, i soccorritori scavano a mani nude: ultimi metri, poi la verità sul bimbo
– Il piccolo Alex sta bene, trapianto riuscito e a breve sarà dimesso, la gioia del padre: «Scalato l’Everest, dopo l’estate a Londra»
– Afragola, nuova bomba nella notte piazzata davanti a una tabaccheria
– Ottimax Afragola, l’azienda annulla il fitto dei locali: lavoratori sul piede di guerra

venerdì, 25 gennaio 2019 - 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA