Roma, il ras delle cooperative Buzzi chiede la scarcerazione dopo la sentenza in Cassazione su ‘Mafia Capitale’

Cella Carcere

Dopo la sentenza della Corte di Cassazione che ha cancellato l’accusa di mafia nell’ambito dell’inchiesta sul ‘Mondo di mezzo’, Salvatore Buzzi – uno dei capi delle due organizzazioni criminali ‘semplici’ al centro dell’indagine – avanza istanza di scarcerazione.

Leggi anche / ‘Mafia Capitale’, la Cassazione gela i pm: cancellata l’accusa di 416bis, ma regge la tesi del sodalizio criminale ‘semplice’

La richiesta in favore del ras delle cooperative è stata depositata questa mattina: i legali chiedono la scarcerazione o la concessione degli arresti domiciliari. Buzzi dovrà tornare nuovamente in Appello per la rideterminazione della condanna. Nel processo di secondo grado, fu condanna a 18 anni e 4 mesi ma la pena inglobava anche il reato di associazione mafiosa che gli ermellini hanno escluso.

Già nei giorni scorsi, per effetto della sentenza della Cassazione, era stato revocato il carcere duro a Massimo Carminati, l’ex Nar che era a capo dell’altra organizzazione.

Leggi anche:
– 
Pedone travolto e ucciso da un’auto pirata, il conducente ricercato per omicidio stradale
– Mafia, Bernardini su Nicosia: «Sembrava un esaltato, un cretino». E la deputata Occhionero prende le distanze
– Scoperti oltre 70 falsi invalidi, 4 arresti: ai domiciliari un ex sindaco del Casertano
– Mafia, decreto di fermo per Nicosia dei Radicali: «Definiva Messina Denaro primo ministro e disprezzava Falcone»
– Appartamento in fiamme a Posillipo, perde la vita un 69enne a Napoli
– Camper, auto e pullman si scontrano in A13: muoiono padre, madre e figlia
– Napoli-Atalanta diventa un caso politico: c’è un’interrogazione parlamentare, scatta pure un’azione legale
– Negli Usa 128mila posti di lavoro creati ad ottobre, aumentati i salari orari medi
– La fusione di Fca con la francese Peugeot allarma i sindacati campani: «Speriamo cresca la produzione di Pomigliano»
Le salta il matrimonio dopo una caduta in Corso Novara, turista fa causa al Comune di Napoli ma l’ente non è assicurato

lunedì, 4 novembre 2019 - 13:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA