Caos Tangenziale di Napoli, riapre la terza corsia: i lavori continueranno di notte

tangenziale Napoli

Buone notizia per il trasporto pubblico a Napoli. La terza corsia, che con la sua chiusura ha creato tanti disagi nei giorni scorsi, sarà riaperta alla circolazione. Lo si apprende da una nota della Tangenziale spa. «Si è conclusa in anticipo – sottolinea la società – rispetto al programma la prima fase di lavori, svolta h24 e 7 giorni su 7, sul Viadotto Capodichino. A seguito di tale attività, sarà possibile dalle 6.00 di domani, giovedì 14 novembre 2019 riaprire al traffico tutte le tre corsie del viadotto in entrambe le direzioni di marcia, conservando una limitazione per il solo traffico dei mezzi pesanti oltre le 3,5 tonnellate».

Ripistinata la circolazione a tre corsie dunque ma i lavori al viadotto non sono ancora completati e verranno effettuati nottetempo come anticipato qualche giorno fa dalla stessa Tangenziale e come confermato oggi dalla nota: «le fasi successive degli interventi, già pianificate, saranno ultimate entro il 15 dicembre e si svolgeranno prevalentemente in orario notturno quando ci sono meno veicoli in transito».
«L’avanzamento di tutte le attività lavorative sarà costantemente comunicato al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, alla Prefettura di Napoli e al Comune di Napoli, presso il quale resta operativo il tavolo tecnico aperto lo scorso 24 ottobre», conclude la nota.

Leggi anche:
– 
Apocalisse a Venezia: acqua dai water e dalle prese di corrente, hotel come il Titanic. Le banche tendono una mano
– Procura di Salerno, la nomina di Borrelli diventa un caso: il plenum del Csm azzera ogni decisione e rimanda gli atti indietro
– Trasportava 41 chili di droga in un congelatore, arrestato 62enne nel Catanese
– Napoli, disagi al trasporto pubblico per il maltempo: l’Anm devia le corse
– Ventinovenne morto per un incidente sul lavoro, 2 arresti e 2 indagati nel Viterbese
– Raid in una tabaccheria di Bacoli, i ladri vanno via con un bottino di sessantamila euro in sigarette e tagliandi Gratta e Vinci
– Mafia, traffico di droga sotto l’egida del boss fantasma: ai domiciliari l’ex avvocato in rapporti con Cosa Nostra
– Maltratta l’intera famiglia per 20 anni, arrestato 35enne nel Napoletano
– Venezia, marea da record: 187 centimetri, 78enne muore fulminato a Pellestrina. Prevista nuova inondazione alle 10,20
– Voragine in via Masoni a Napoli, tre palazzi sgomberati e 40 famiglie evacuate
 Eleonora De Majo, da Insurgencia all’assessorato alla Cultura 
Diminuiscono gli incidenti sulle strade della provincia, Napoli in controtendenza
La protesta dei navigator campani arriva al Forum delle pubbliche amministrazioni del Sud | In 35 chiedono i danni alla Regione 

mercoledì, 13 novembre 2019 - 19:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA