La protesta dei navigator campani arriva al Forum delle pubbliche amministrazioni del Sud | In 35 chiedono i danni alla Regione


 

Saranno in platea al Forum PA Sud i navigator campani che attendono la contrattualizzazione. Lo hanno annunciato gli stessi vincitori del concorso tenutosi ad aprile scorso e che aspettano di essere assunti come avvenuto per i navigator delle altre regioni. «Ascolteremo con attenzione il discorso del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca- scrivono in una nota-  Parteciperanno all’evento anche i Presidenti di altre Regioni firmatarie della convenzione Anpal tra cui Basilicata, Abruzzo, Molise e Calabria. In queste Regioni e in tutte le altre Regioni d’Italia i navigator sono stati contrattualizzati. Tutto questo è inaccettabile. Meritiamo il medesimo trattamento e pretendiamo atti concreti volti all’eliminazione di questa grave disparità».

Lo scorso ottobre la Regione e l’agenzia nazionale per il lavoro avevano firmato una intesa per le assunzioni, rimasta al momento lettera morta. «Al nostro Presidente- continua la nota- chiederemo il valore dell’impegno assunto il 17 ottobre e quali atti la Campania porrà in essere a garanzia della nostra contrattualizzazione. Un accordo scritto e pubblico impegna le parti, e i cittadini che si affidano alle istituzioni meritano rispetto. La Campania non può più aspettare».

Sono 471 i vincitori del concorso come navigator in attesa di risposta. Trentacinque di questi hanno deciso di adire le vie legali dando mandato all’ordinario di diritto del lavoro Giorgio Fontana per vedere riconosciuto il diritto a sottoscrivere un contratto e ad essere risarciti del danno subito per compensi non percepiti.

Leggi anche:
Violenza domestica, 39enne della Sanità picchia moglie e figliastra: arrestato
Riforma della prescrizione, l’appello di Costa (Fi) a Pd e Iv: «Votate la proposta che cancella la norma»
– 
Cucchi, il giudice del processo sul depistaggio si astiene: «Sono un ex carabiniere». Il dibattimento si rinvia
– Napoli, il commiato di Nino Daniele dopo il benservito datogli dal sindaco: «Rivendico con orgoglio il mio lavoro»
– Napoli, Il sindaco ‘mangiassessori’ ufficializza la nuova giunta: c’è anche Menna, nel 2017 l’ex grillina firmò la mozione di sfiducia
– Camorra, blitz contro il clan Cesarano: 20 misure cautelari, nuove accuse per il boss Luigi Di Martino | Video
– Isola ecologica priva di autorizzazioni nel Casertano, denunciati i responsabili | Foto
– Pensionato disabile vessato da una gang: in manette 18 persone nel Tarantino
– Non solo ex Ilva, appello di Conte ai ministri: «Necessario un ‘Cantiere Taranto’ per risolvere le emergenze della città»
– Abusi su una 12enne, il prete: «Sono pentito, chiedo scusa alla famiglia»
– ‘Stesa’ a Fuorigrotta: ignoti sparano contro il portone di uno stabile, indaga la polizia
– Ergastolo a Di Lauro per l’omicidio Romanò. La sorella di Attilio: «Chi sceglie strade sbagliate fa i conti con la Giustizia»
– Intascava la pensione della madre morta e il reddito di cittadinanza: denunciata
– Truffe online, tre indagati a Napoli: sequestrati 153mila euro in contanti e orologi, blitz nel rione Sanità

martedì, 12 novembre 2019 - 17:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA