Coronavirus, San Giorgio piange la sua terza vittima. Dieci i contagi in città e Zinno lancia una campagna choc sui social

Giorgio Zinno
Il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno

San Giorgio a Cremano piange la sua terza vittima: un’anziana religiosa molta conosciuta in città, anch’ella deceduta per le conseguenze del Coronavirus. E’ una città in lutto quella vesuviana – in cui i contagi accertati fino a ieri pomeriggio erano 10 – nella quale il primo cittadino Giorgio Zinno ha deciso, come in altri Comuni campani, di scegliere la linea dura. Non solo per le ordinanze previste (le ultime riguardano i blocchi di forze dell’ordine richiesti ai confini della cittadina) ma anche per la strategia mediatica: una campagna di sensibilizzazione rivolta alla popolazione non mediata, diretta.

Leggi anche / Coronavirus, pugno duro a San Giorgio a Cremano: blocchi ai confini della città. Misure anti-affollamento alle Poste

«Niente passeggiata in città: non voglio che i miei genitori vengano intubati» recita uno dei messaggi già fatti circolare sul web; e ancora: «uscire per comprare solo un pezzo di pane? Non voglio uccidere i miei nonni». (la photogallery degli slogan alla fine dell’articolo).

Leggi anche / Coronavirus, De Luca mette in quarantena anche Pasqua: divieto di uscire di casa sino a metà aprile, nuovi contagi

La campagna è stata lanciata da Zinno a causa delle violazioni delle misure da parte ancora di troppi cittadini: «Qualcuno ci dirà che forse i messaggi sono troppo forti – dice Zinno –  ma in questo momento è pure poco per il dramma che stiamo vivendo. Ancora una volta, l’invito è quello di restare a casa, uscire solo per motivi essenziali, lavarci le mani quanto più possibile. E’ il solo modo per proteggere noi stessi ed i nostri cari».

La campagna di sensibilizzazione a San Giorgio a Cremano:

Leggi anche:
– Coronavirus, contrabbando di sigarette ‘porta a porta’ per agevole i clienti
– A Napoli scoperte 633 auto fantasma: sanzioni per 340mila euro. Due denunciati
– Coronavirus, in Campania si cercano condizionatori per le tende. A Capri e Anacapri servono alloggi
– Coronavirus, incontro tra Governo e sindacati per una nuova intesa: stretta al perimetro delle aziende essenziali
– Coronavirus, altri 91 contagiati e il numero delle vittime sale a 56: lutto a Pozzuoli, San Giorgio a Cremano e Torre del Greco
– Il Coronavirus mette fuori gioco Bertolaso: «Sono positivo, ma coordinerò i lavori dell’ospedale della Fiera a distanza»

 

giovedì, 26 marzo 2020 - 07:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA