Accusato di avere bullizzato due coetanei quando era minorenne: ai domiciliari

Carabinieri

Arresti domiciliari per un adolescente protagonista di diversi episodi di bullismo ai danni di due coetanei. È accaduto a San Prisco, nel Casertano, dove i carabinieri hanno arrestato su ordine del gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere un 20enne, accusato di estorsione, rapina e lesioni personali aggravate. Ad avviare l’indagine coordinata dalla procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, è stata la denuncia sporta da una delle due vittime, che conosceva il giovane da diverso tempo in virtù di amicizie comuni. Gli accertamenti realizzati dai carabinieri della stazione di San Prisco hanno fatto emergere vari episodi violenti commessi dal 20enne anche quando era minore; l’adolescente che ha denunciato sarebbe stato infatti costretto a consegnare all’indagato in diverse occasioni 200 euro, quasi una “tangente” per poter vivere sereno, in un’altra circostanza, datata 9 giugno 2018, sarebbe stato rapinato del cellulare e picchiato; anche l’amico del denunciante sarebbe stato rapinato del cellulare dall’accusato. Episodi confermati anche da alcuni testimoni, che hanno convinto la procura a richiedere una misura restrittiva della libertà personale, concessa dal gip.

Leggi anche:
– Piacenza, indagini su Elisa e Massimo scomparsi nel nulla: investigatori a caccia di un ‘bunker’ nei boschi che aveva l’uomo
– Sequestrate 4 tonnellate di ‘bionde’ illegali: multa da 13,7 milioni di euro nel Casertano
– C’è il ‘sì’ ufficiale di Di Maio al Governo col Pd: «Costi quel che costi porteremo avanti gli impegni presi. Noi non scappiamo»
– Stromboli, nuova eruzione: pioggia di lapilli e ceneri, turisti fuggono in una chiesa | Il video dell’eruzione
– Pd, l’accordo coi grillini rompe gli equilibri: Carlo Calenda si dimette, Richetti vota contro la relazione di Zingaretti
– Milano, fa pedinare la sua ex da un investigatore privato: 50enne arrestato
– Test di ingresso Medicina 2019, la carica dei candidati: 84mila domande in tutta Italia, 5mila domande alla Federico II

giovedì, 29 agosto 2019 - 15:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA