Vertenza Whirlpool, Conte al tavolo coi sindacati: l’azienda rinvia la cessione della sede di via Argine, altro tempo per trattare

Whirlpool
Il presidio allo stabilimento di via Argine a Napoli per i lavoratori di Whirlpool (foto Kontrolab)

«Faremo il possibile e vorrei dire anche l’impossibile per trovare una soluzione». Il premier Giuseppe Conte siede insieme al ministro dello Sviluppo Patuanelli al tavolo su Whirlpool che è attualmente in corso a Roma. La situazione è delicata, ché la società statunitense ha deciso di vendere ad una società con sede a Lugano il ‘ramo’ di Napoli dell’azienda. Conte ha deciso di occuparsi in prima persona della vicenda.

«Insieme bisogna porre quelle condizioni perché questa azienda abbia un futuro qui in Italia, solido, sostenibile, con particolare attenzione ai livelli occupazionali», dice il premier. Parole i sindacati si preoccupano di riportare ai mezzi di informazione mentre il tavolo in corso. Durante questo confronto il ministro dello Sviluppo Economico avrebbe informato i sindacati su una richiesta mirata rivolta alla Whirlpool: quella di fare slittare a fine mese la cessione del ramo d’azienda di via Argine.

In tal modo il Mise guadagnerebbe qualche settimana in più per provare a riaprire il dialogo con la Whirlpool per provare a salvare il sito di Napoli.

Leggi anche:
Camorra, nuova ‘stesa’ a est di Napoli: il raid a Barra, proiettili conficcati nel muro di un condominio
Camorra, processo sull’omicidio Faiello: ergastolo confermato per i boss della Vanella Grassi Mennetta e Magnetti
Morti per amianto negli stabilimenti Olivetti: la Cassazione conferma 11 assoluzioni, c’è anche De Benedetti
– Camorra, l’imputato è latitante a Dubai: stop al processo per omicidio, la riforma sollecitata dalla Cedu ‘salva’ Mauriello
Elezioni Csm, urne chiuse: affluenza del 74%, cresce l’attesa per lo spoglio
Il taglio dei parlamentari diventa legge, ok della Camera: festa grillina davanti Montecitorio, plebiscito di ‘sì’
– Ergastolo ostativo, Di Maio sfida la Cedu: «Riformare l’istituto? Non scherziamo» | Quali sono gli effetti della pronuncia
Ergastolo ostativo, la disciplina va rivista: la Grande Camera della Cedu boccia il ricorso dello Stato italiano
– False fatture per ottenere debito Iva, 34 arresti tra Lombardia e Calabria: sequestrati beni per 13 milioni di euro
– Nozze di Tony Colombo, 8 indagati: tra di loro anche il fratello del sindaco di Napoli De Magistris: «Una vicenda surreale»

mercoledì, 9 ottobre 2019 - 10:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA