Bomba d’acqua in Liguria: sulla Regione si sono abbattuti ventimila fulmini

Il maltempo sferza l'Italia

Notte di tregenda in tutta la Liguria. Sulla regione si sono abbattuti violenti temporali che stanno creando caos e disagi. In particolare l’ente regionale ha segnalato allagamenti diffusi e l’esondazione del rio San Rocco a Ceriale, principali conseguenze del violento temporale che partito da Imperia si è esteso sia a Genova e La Spezia. Nel corso della notte sul territorio si sono abbattuti almeno ventimila fulmini.

«E’ stato un evento molto potente e violento che fortunatamente è passato velocemente e ha prodotto disagi diffusi ma contenuti- segnala la Regione Liguria. «Al momento sono risolte le situazioni di criticità che avevano determinato l’esondazione del rio Fasceo, nel Savonese». Per un’ora è stato sospeso a Genova il rifornimento di carburante all’aeroporto Cristoforo Colombo, poi ripreso. Il temporale, con picchi di 14 millimetri in 5 minuti, ha determinato allagamenti diffusi. Per quanto riguarda gli smottamenti avvenuti in serata, si segnalano frane nella frazione di Carpenara in Val Varenna, in via Rubens a Vesima con quattro persone evacuate, per precauzione, e un’ostruzione del rio Canaletta con altre due persone sgomberate in via Derca, a Fabbriche, nella frazione di Mele.

La perturbazione di questa notte e’ stata accompagnata da un’intensa attività elettrica e da vento molto forte, con raffiche fino a 118 km/ora. Finora la velocità del fenomeno ha evitato conseguenze più pesanti sul territorio tra Varazze e la Valpolcevera, particolarmente fragile a causa delle precipitazioni dei giorni scorsi. La forte instabilità atmosferica potrebbe causare repentini innalzamenti dei torrenti. Rimane attivo il monitoraggio su tutta la regione.

Leggi anche:

– Ponte Morandi, Autostrade licenzia due manager  

-Tangenziale di Napoli a carreggiata ristretta per lavori al viadotto di Capodichino

-Camorra, arrestato un fedelissimo del boss Michele Zagaria
– Denunciano una finta rapina al portavalori per rubare 400mila euro: 3 arresti
– Cuneo, morto il bimbo schiacciato da un vaso di marmo: aveva appena 3 anni
– Torino, scopre che il compagno aveva ucciso la ex e decide di lasciarlo: lui la aggredisce e prova a sgozzarla
– Incidenti stradali, scontro tra tir nel Bresciano: camionista senza scampo Quattro feriti in provincia di Macerata
– Arrestato Felice Maniero, l’ex boss della Mala del Brenta è accusato di maltrattamenti alla compagna
– Salerno, inchiesta sulle sentenze pilotate: la Rai scarica Casimiro Lieto, pronta la risoluzione del contratto
– Lei lo lascia e lui diffonde foto private della ex, 48enne ai domiciliari nel Casertano

lunedì, 21 ottobre 2019 - 09:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA