Detenuto tenta di impiccarsi in tribunale, salvato dagli agenti della Penitenziaria

Aversa Tribunale

Un detenuto del carcere napoletano di Poggioreale ha tentato di togliersi la vita mentre era nel tribunale di Napoli Nord, che ha sede ad Aversa (Caserta), dopo essere stato condannato per maltrattamenti in famiglia. I soccorsi hanno trasportato l’uomo all’ospedale civile di Aversa per le cure e non è in pericolo di vita.

Lo rende noto il sindacato Sappe, in una nota. L’uomo ha tentato di impiccarsi, spiega il segretario regionale del Sappe Emilio Fattorello, mentre era in attesa del verdetto nella Camera di Stazionamento del Tribunale Napoli Nord, utilizzando le stringhe delle scarpe per impiccarsi.  «Grazie al tempestivo e professionale intervento del personale della Polizia Penitenziaria in servizio, – scrive ancora Fattorello – il detenuto è stato salvato dall’insano gesto. Lo stesso è stato ricoverato in via di urgenza a mezzo 118 per le cure ed accertamenti del caso presso l’ospedale civile di Aversa ove è risultato fuori pericolo di vita».

Leggi anche:
Ragazzi deceduti nel sonno a Terni, fermato un 41enne: ha ammesso di avergli ceduto metadone
Sequestrate 12mila tonnellate di rifiuti speciali abbandonati: 17 misure cautelari
Scuola, il ministro Azzolina: «Garantiremo l’immissione in ruolo di 78mila docenti»
– 
Ponte Morandi, la gestione spetta ad Autostrade ma si tornerà a parlare di revoca. Toti: «Governo minacciato»
– 
Torre Annunziata, controlli dei carabinieri nel centro storico: trovate e armi e droga. Scoperti allacci abusivi
– 
Roma, caso Vannini: al via il processo d’appello bis per la morte del 20enne

mercoledì, 8 luglio 2020 - 16:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA