Coronavirus, seimila persone bloccate su una nave da crociera a Civitavecchia: a bordo un caso sospetto


Seimila persone, tra cui 751 cinesi, sono ferme al porto di Civitavecchia su una nave della Costa Crociere. I passeggeri non possono scendere per la presenza di un caso sospetto di Coronavirus all’interno della nave. Una persona ammalata, insieme al suo compagno di viaggio, è in isolamento nell’ospedale di bordo.

Si tratta di una donna di Macao che era in viaggio con il marito, la donna accusa febbre e problemi respiratori ed entrambi sono stati già raggiunti dai medici dello Spallanzani per realizzare i test. Secondo quanto riporta l’Ansa gli altri passeggeri, 6 mila circa, al momento non potrebbero scendere dalla nave. La coppia, salita a Savona alcuni giorni fa, era arrivata in Italia a Malpensa il 25 gennaio.

Costra Crociere ha diramato una nota per chiarire quanto avvenuto. «La nostra priorità – afferma la compagnia – è quella di garantire la salute e la sicurezza di ospiti ed equipaggio. La compagnia si è messa a completa disposizione dell’autorità sanitaria e si atterrà strettamente alle sue indicazioni. Costa Crociere applica le rilevanti procedure previste in questi casi dall’autorità sanitaria internazionale e italiana. La nave che si trova attualmente ormeggiata a Civitavecchia proveniva da Palma di Maiorca, ed è attualmente impegnata in crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale». Costa Crociere «conferma di aver attivato il protocollo sanitario per un caso sospetto, relativo ad un’ospite di Macao attualmente a bordo di Costa Smeralda». «La donna, di 54 anni – sottolinea – è stata posta in isolamento nell’ospedale di bordo la scorsa notte, insieme al suo compagno di viaggio. Appena è stato rilevato il caso sospetto, lo staff medico di bordo ha immediatamente attivato le procedure sanitarie previste in questi casi. Le autorità sanitarie, prontamente informate si trovano attualmente a bordo per effettuare gli accertamenti necessari». (Segui gli aggiornamenti: «Coronavirus, negativi i primi esami sulla nave a Civitavecchia: sbarco ok per 1143 persone, coniugi cinesi in quarantena»)

Leggi anche:
– Prescrizione, il pg di Napoli Riello: «Ha ragione chi parla di eterni giudicabili, tanti processi saranno accantonati» 
– Massacrata di botte ed uccisa dal marito, a Mazara del Vallo l’ennesima vittima di femminicidio 
– Odio on line, contro gli insulti in Rete nasce la task force governativa composta da 16 esperti 
– Discarica di plastica e catrame a due passi dall’Interporto di Nola: sito sequestrato, denunciato il proprietario 
– Scontro tra penalisti e magistrati su Davigo, l’Unione delle Camere Penali: «Ridicolizza il ruolo dell’avvocato» 
– Marano, arrestati ex sindaco, imprenditore ed ex dirigente del Comune: sono accusati di concorso esterno in associazione
– Estorsioni e violenze ad imprenditori, minacce ai familiari di un pentito: in manette 4 uomini del clan Contini 
– Procura di Piacenza, l’aggiunto Grazia Pradella proposta all’unanimità al plenum del Csm. Tribunale di Lecce, è ballottaggio
– Giustizia, il Tar annulla la nomina del presidente di Sorveglianza di Salerno: parametri attitudinali errati
– Appalti pilotati e tangenti per finanziare la campagna elettorale di Sommese per le Regionali in Campania: 5 arresti
– Crac Finarte, condannato in via definitiva: Giorgio Corbelli in carcere

 

giovedì, 30 Gennaio 2020 - 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA