A Roma un altro locale distrutto dalle fiamme nel quartiere Centocelle, lo stesso de ‘La Pecora elettrica’ | Foto

Il Baraka Bistrot

Ancora un locale distrutto dalle fiamme a Roma, nel quartiere Centocelle. Alcuni giorni fa, nella stessa zona, un incendio aveva distrutto la libreria ‘La Pecora elettrica’. Questa notte è toccato al ‘Baraka Bistrot’ in via dei Ciclamini. Sul posto gli agenti della polizia di Stato e i carabinieri. Secondo le prime informazioni trapelate, l’incendio sarebbe doloso. Sono state rinvenute, infatti, tracce di liquido infiammabile e la serranda del locale appare divelta. A indagare i militari della compagnia Casilina e della stazione di Centocelle.

L’incendio è divampato alle 3.30 circa. La palazzina in cui si trova il locale è stata evacuata a scopo precauzionale e non si segnalano feriti o intossicati. Nei giorni scorsi, la pagina social del locale aveva condiviso messaggi di solidarietà alla libreria ‘La Pecora elettrica’. «Assurdo, veramente assurdo» affermano alcuni abitanti della zona. «E’ il quarto in pochi mesi, è un vero proprio attacco all’intero quartiere». «Vogliamo più sicurezza, più controlli notturni, non è possibile andare avanti così» chiede una cittadina del quartiere.

Leggi anche:
– Imprenditori vittime di usura ed estorsione, arrestati il ras dell’Alleanza di Secondigliano Trambarulo e la compagna
– Forza un posto di blocco ma si schianta contro un’auto dei carabinieri: morto
– Alessandria, vigili del fuoco morti nell’esplosione: fermato il proprietario della cascina per disastro e omicidio
– Ex Ilva, Conte arriva a Taranto e i cittadini chiedono la chiusura dello stabilimento Sindacati: «Nessun alibi ad ArcelorMittal»
– Navigator campani, assunzione beffa Anpal: «La Regione Campania non dà l’ok» Vincitori del concorso ancora nel limbo
– Antonveneta, condannati a oltre 7 anni gli ex vertici di Monte dei Paschi di Siena
Sfuggì al blitz di giugno contro i Contini, latitante arrestato a Castelvolturno. Un fermato per favoreggiamento
I soldi sporchi della ‘ndrangheta in una catena di ristoranti del Nord Italia: 9 arresti, sequestrate quote della società
Truffe agli anziani in tutta Italia, i carabinieri arrestano 50 persone: dietro l’organizzazione c’era il clan Contini
Sfiducia, De Magistris spara a zero sulle opposizioni e annuncia: «In giunta farò una rivoluzione copernicana»

sabato, 9 novembre 2019 - 10:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA