Cucchi, Palozzi cancella il post della vergogna ma la toppa è peggiore del buco: «Sono stato frainteso»

Stefano Cucchi

Adriano Palozzi, il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio autore del vergognoso di insulto nei confronti di Ilaria Cucchi, cancella dalla propria bacheca l’indecente scritto e si giustifica con una spiegazione che è più imbarazzante del post rimosso. «Tolgo il post sulla vicenda Cucchi perché ormai su Facebook non è più possibile esprimere una opinione senza essere fraintesi o giudicati. Mi scuso con chi si è sentito offeso non era questo lo scopo!», scrive Palozzi.

Sarebbe interessante capire in che parte del post rimosso Palozzi ritiene di essere stato frainteso, e soprattutto quale era lo scopo del suo scritto. Ad ogni modo il post non c’è più, ma la figuraccia che Palozzi ha fatto resta.

Leggi anche:
– Corruzione, il giudice Capuano a processo e la Cassazione apre uno spiraglio: misura cautelare annullata, atti al Riesame
– Aggressioni e umiliazioni a moglie e figli, un medico arrestato per maltrattamenti
– Stuprata nel circolo privato di Casapound, condanna lieve per i due imputati: ripresero l’aggressione con il cellulare
– Carambola tra autovetture sulla Brebemi, perde la vita un bambino di 4 anni
– Lettera con proiettile e minacce ad Antonio Conte, aperta un’inchiesta
– Sfruttamento del lavoro e sequestro di persona, imprenditore arrestato a Melito Operai costretti a lavorare segregati
– Spari contro l’automobile di un giornalista Verna: «Subito una scorta per il collega»
– Caserta, scuola sequestrata dalla procura: sigilli all’istituto ‘De Amicis’, edificio pericoloso per interventi seri non fatti
– La ‘stretta’ sul bullismo, allontanamento dalla famiglia per i casi più gravi e un numero verde per le vittime
– Riceve reddito di cittadinanza e pensione ma ha un immobile da 800mila euro
– Incontro al Mise con ArcerlorMittal e sindacati per l’ex Ilva di Taranto ma la Procura di Milano apre un fascicolo

sabato, 16 novembre 2019 - 19:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA