Trattamento dati personali e contratti non richiesti, il Garante multa Eni Gas e Luce: pagherà 11,5 milioni di euro

Euro

Il Garante per la privacy ha applicato a Eni Gas e Luce (Egl) due sanzioni, per complessivi 11,5 milioni di euro, riguardanti rispettivamente trattamenti illeciti di dati personali nell’ambito di attività promozionali e attivazione di contratti non richiesti.

Le sanzioni sono state determinate tenendo conto dei parametri indicati nel Regolamento Ue, tra i quali figurano l’ampia platea dei soggetti coinvolti, la pervasività delle condotte, la durata della violazione, le condizioni economiche di Egl. La prima sanzione di 8,5 milioni di euro riguarda trattamenti illeciti nelle attività di telemarketing e teleselling. La seconda sanzione di 3 milioni di euro riguarda violazioni nella conclusione di contratti non richiesti nel mercato libero della fornitura di energia e gas.

Leggi anche:
– Nuoro, uccise la ex moglie e ferì il suo compagno: condannato all’ergastolo
– Sorrento, drogata e stuprata nel ristorante: condannati il titolare de ‘I Giardini di Tasso’ e la sua co-imputata
– Dress code alle corsiste, il pm: Bellomo a processo, l’ex giudice accusato anche di minacce al premier Giuseppe Conte
– Uccise il suocero che aveva abusato della figlia: 35enne condannato a 20 anni
– Droga dall’Olanda, dall’Albania e dalla Germania, sgominate due organizzazioni: arrestate 22 persone
– Giugliano, sequestrata un’azienda per la gestione di rifiuti nella zona Asi: trovate irregolarità. Denunciate 2 persone
– Elezioni suppletive a Napoli, Napolitano sarà il candidato del M5S: ha ottenuto 708 voti alle parlamentarie

 

sabato, 18 gennaio 2020 - 14:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA